Cosa puoi fare a casa

La strada che ti porta alla padronanza completa dell’inglese è piena di sfide. Un modo per sfruttare al massimo il tempo che dedichi all’inglese e per accrescere il tuo livello di competenza è quello di stabilire obiettivi raggiungibili. Solo così sarai più motivato e potrai acquisire sempre nuove risorse durante il percorso.

Ma come si può fare? Un metodo comprovato ed efficace è quello di stabilire degli SMART goals, ovvero degli obiettivi che siano: Specific (specifici), Measurable (misurabili), Agreed-upon (determinati), Realistic (realistici) e Time-based (programmati nel tempo).
Il tuo obiettivo deve essere specifico: hai bisogno di una descrizione dettagliata di cosa devi fare e di quali nuove risorse acquisire. È importante trovare un modo per misurare e quantificare, i progressi che ti portano a raggiungere l’obiettivo finale, e per verificare se hai raggiunto quel singolo obiettivo, o meno. Se lavori in gruppo o in coppia, è necessario che chi deve raggiungere l’obiettivo finale comprenda pienamente il significato di uno SMART goal e come funziona. Infine, lo stesso obiettivo dev’essere realistico e raggiungibile concretamente, in un dato lasso di tempo.

Diamo un’occhiata a un possibile SMART goal in inglese:

Poniamo che io voglia migliorare il mio bagaglio lessicale sull'abbigliamento e lo shopping. Perché questo diventi uno SMART goal, mi dedico allo studio di 5 parole/ espressioni al giorno legate a quell’argomento. L’obiettivo è specifico perché mira a colmare una mia lacuna lessicale che, una volta colmata, mi permetterà di intrattenere una conversazione fluente su un argomento di mio interesse; è misurabile in quanto alla fine della settimana posso verificare se conosco tutte le parole che mi ero proposto d’imparare all’inizio. L’obiettivo è determinato da me e, verosimilmente, io lo posso portare a termine. Infine, il periodo di sette giorni è una lasso di tempo chiaro e preciso nel quale compio il lavoro quotidianamente.

Perché usare il metodo SMART? Il metodo SMART ti aiuta a definire dei micro obiettivi che, da un lato, ti portano a conseguire l’obiettivo finale e, dall’altro lato, sono utili a monitorare i tuoi progressi. Tutto questo ti permette di acquisire maggiore sicurezza e competenza!!
Il metodo SMART non si applica solo ai tuoi obiettivi di riferimento quando impari una lingua, ma può servirti anche su altri fronti!
 

Oggi prenditi un momento per te e pensa a cosa vorresti migliorare in inglese, poi scrivilo sulla scheda SMART.
Condividilo e, se vuoi, pubblicalo nella sezione dedicata ai commenti.