Come fanno i diplomatici a imparare le lingue straniere?

Come fanno i diplomatici a imparare le lingue straniere?

Un funzionario degli Affari esteri americano deve conoscere almeno una lingua straniera in modo tale da comunicare con una varietà di altri diplomatici all’estero.

Qui trovi una sintesi su come possono imparare rapidamente fino a 80 lingue diverse.

1. Conoscere la cultura insieme con la lingua

Lingua e cultura vanno a braccetto, per così dire. Comprendere una cultura è fondamentale per capire le dinamiche della conversazione e dell’espressione nella lingua. Se comprendi più a fondo la cultura di un Paese prima di arrivarci, accuserai molto meno lo shock culturale.

2. Un’ora al giorno

Anche se non hai lo stesso tempo che ha un funzionario degli Affari esteri per imparare le lingue, e che viene pagato per farlo, puoi sempre essere diligente e dedicare un’ora al giorno all’inglese, o a qualsiasi altra lingua tu voglia imparare.

3. Ascolta la tua pronuncia

A nessuno piace ascoltare la propria voce (è un fenomeno provato). Tuttavia, è necessario conoscere i propri punti di forza e di debolezza per potersi migliorare. Prenditi del tempo per registrarti mentre parli. Lascia passare alcune ore, o un giorno intero, poi riascoltati e raccogli indizi su come potrai migliorare. Questo ti aiuterà a imparare ad ascoltare attentamente la tua pronuncia e il tuo accento per correggerli.

4. Fai i compiti a casa!

Non limitarti a scegliere argomenti semplici per fare pratica di conversazione. Allarga i tuoi orizzonti e scegli argomenti di varia natura per stimolare il tuo pensiero critico e le tue capacità di espressione, oltre a farti nuove opinioni.

Speriamo che questo articolo ti sia utile.